Wandern PasseiertalPasseiertal wandernPasseiertal wandernWanderungen PasseiertalPasseiertal Hüttenwandern

Consigli

Potete sceglierli tra i piú belli del Parco Naturale del Gruppo del Tessa, uscendo direttamente dall'albergo. Partecipate alle escursioni nel Parco Naturale del Gruppo del Tessa fino ai laghi di montagna di Sopranes, fino alla Malga Imst- Kreuzjoch, fino ai gruppi di cardi del Monte Tavolino, fino ai rifugi piú alti (rifugio Zwickauer, rifugio Stettino) a 2500 metri. Qui potete godervi una robusta merenda, un bicchiere di vino rosso altoatesino e una splendida vista sulle nostre montagne e la nostra valle.

Alta Via Passiria»

L’Alta Via Passiria rappresenta una delle escursioni più belle dell’Alto Adige, una delle più panoramiche! Il tempo di percorrenza è di 6 ore con una distanza di 13 km.

Questa escursione offre uno splendido panorama su tutto il percorso della gita.
Prendere l’autobus fino alla parte superiore della tornante Romani della Strada Jaufen. Da lì imboccare il sentiero n.12 ad ovest verso il rifugio Fleckner, proseguire fino al Passo Gleitner e al Passo Alto, attraversare il crinale al passo Schloter e proseguire fino al lago Scheibelsee e poi al lago Übelsee. Scendere poi sul sentiero di valle per salire il sentiero n 15 Alta Via Passiria. Dalla malga si arriva inseguito alle malghe Grub Egger, Stuller Mahder e Stuls Hochegg. Godetevi il bellissimo panorama di questa Alta Via Passiria!

Picco Croce»

L’escursione porta alla vetta più alta del Jaufenkamm con un tempo di percorrenza di 7.30 ore con una distanza di 16 km da percorrere.

L’alta Picco Croce è adatta per alpinisti esperti che non soffrono di vertigini.
Il sentiero conduce attraversando prati di montagna per l'alpeggio da Stuls al Hochegg, il Mahder Stuller fino alla malga Grub Egger Alm. Dagli alpeggi si arriva fino alla malga Hochalm che porta attraverso il sentiero n. 12° fino al picco croce a 2742 m per poi portare indietro per la stessa strada fino a Stuls.

Moss - Rabenstein - Valle del Lago»

Questa escursione Malga Seeber– Lago Seeber - Malga di Oberglanegg ha un tempo di percorrenza di 3 ore e una lunghezza di 8 km.

La gita non è particolarmente difficile ma offre un esperienza speciale ai piedi del ghiacciaio dove si trova il lago Seeber, al quale si arriva attraverso pascoli alpini estesi.
Si parte dal parcheggio Seeber nella valle Seeber, da lì si prosegue fino al Lago Seeber. Una volta arrivati al lago si entra in valle attraversando gli alpeggi fino alla testa della valle. Passando diverse piccole valli si raggiunge la malga Oberglanegg, da dove uscendo dalla valle si arriva nuovamente al parcheggio Seeber.

Malga Lazines»

Malga Lazines Durata
2:45 h

Distanza
8.1km


Dislivello
230 m


Altitudine Max
1856 m

Oasi di calma e silenzio.
Itinerario

L’escursione inizia direttamente a Plan, alla sinistra di un grande cartello del Parco Naturale dove prendiamo il sentiero n° 8. In seguito proseguiamo lungo la strada forestale che durante l’inverno funge da pista per sci di fondo e ciò promette una salita agevole. Dal punto di vista orografico il nostro percorso procede a destra e in un’oretta scarsa ci conduce direttamente alla Malga Lazinser Hof (1772 m). Da questo punto l’occhio può spaziare per l’intera vallata e si ha l’impressione che il tempo qui si sia fermato. L’originale Malga Lazinser Hof sembra sostenere questa tesi. Il seguente tratto della nostra escursione si presenta più piano e regala vedute sul bellissimo mondo delle montagne di Plan. Dopo un’ulteriore mezz’ora giungiamo al nostro obiettivo, la Malga di Lazins (1860 m). Qui possiamo riprendere forza e riposarci un po’. La via del ritorno è la stessa dell’andata.

Variante
C’è la possibilità di attraversare il rio Pfelders alla Malga Lazinser Hof proseguendo poi lungo il sentiero n° 24 “Alta Via di Merano” in direzione di Zeppichl e di seguito lungo una strada asfaltata (10 minuti) verso Plan. Questa variante è un poco più faticosa.

Malga Schneidalm»

Malga Schneidalm Durata
3:00 h

Distanza
7.2km


Dislivello
510 m


Altitudine Max
2132 m

Attraverso varia e fiorente flora alpina
Itinerario
A Plan – Pfelders (1628 m; strada
da Moso in Passiria – Moos in Passeier,
parcheggio) si prende il sentiero 6 A
che sale sul ripido versante erboso e
cespuglioso cosparso di sfasciumi,
conducendo in ore 1.30–2 all’alpe
(2159 m, con posto di ristoro). Percorso
raccomandato per il ritorno:
dalla malga si segue a ritroso il sentiero
6 A per breve tratto; al bivio si
svolta a destra (indicazione «Lazins»)
scendendo a zigzag, e poi traversando
con minor pendenza sul pendio
erboso, per raggiungere un piccolo
lariceto e l’ampia via soleggiata del
fondovalle (1770 m circa) che porta
alle case di Zeppichl (1676 m, albergo);
infine si torna su asfalto al punto
di partenza (ore 1.30 dalla malga).

Altissima»

Altissima Durata
10:00 h

Distanza
22.7km


Dislivello
1850 m


Altitudine Max
3473 m

Escursione molto impegnativa per alpinisti pratici, da consigliare solo con attrezzatura adeguata
Itinerario
Nota importante: il rifugio Stettiner è stato distrutto da una valanga e ricostruito solo in parte. Per cui al momento non vi è possibile pernottare!  

A Plan – Pfelders (1622 m, alberghi; strada da Moso – Moos in alta val Passiria) si prosegue quasi in piano su stradina fino alla casera Lazinser Kaser (1858 m, con posto di ristoro). Da là si resta sempre sul sentiero 8, che arranca con numerose serpentine sulla ripida fiancata (non conviene fare le scorciatoie), fino ad un solco con bei lastroni di marmo levigati dai ghiacciai (nei pressi una casetta diroccata dell’ex finanza). Con pendenza minore, si giunge dopo 4 ore di fatica alla Stettiner Hütte (rifugio Petrarca, 2875 m; eventuale pernottamento). Su buon sentiero segnato su roccia, a tratti alquanto esposto, ma non difficile, si arriva ad una forcella sul crinale di confine. Si percorre la cresta su ghiaccio (per lo più ben gradinato) e poi su roccia, conquistando infine la vetta (3482 m, ore 2 dal rifugio). Si torna sulla via dell’andata (ore 4 almeno).

Cima delle Anime»

Cima delle Anime Durata
8:30 h

Distanza
12.7km


Dislivello
1850m

Altitudine Max
3466 m

Itinerario impegnativo per alpinisti pratici, panorama impressionante
Itinerario

Da Plan – Pfelders (1622 m, alberghi; strada da Moso – Moos in alta val Passiria) si segue sempre il sentiero 6a. Si risale il ripido versante su pendii erbosi e detriti, toccando la malga Schneidalm (2159 m, con posto di ristoro). Continuando la lunga salita, si raggiunge il rifugio (2980 m, ore 4; eventuale pernottamento). Lungo i segnavia rossi si arranca sulla cresta est, su blocchi e lastroni rocciosi, fino alla cima (3470 m, ore 1.30). Si torna sulla via dell’andata (ore

Cima Bianca»

Cima Bianca

Malga Faltschnal»

Malga Faltschnal Durata
2:15 h

Distanza
6.6km


Dislivello
90 m


Dislivello
480 m

Altitudine Max
2086 m

Da Grünboden alla malga Faltschnalm ed a Lazins
Itinerario

Salita: dal parcheggio di Plan – Pfelders (1620 m) si sale in seggiovia al Grünboden (2000 m, trattoria. A piedi sul sentiero 5a, un’ora). – Alta via: seguendo l’indicazione «Panoramaweg», si procede verso ovest e la valle interna, attraversando la fiancata fino alla malga Faltschnalalm (1871 m, con posto di ristoro; ore 1). Si continua nella stessa direzione (segnavia «Lazins»), scendendo al ruscello (ponte); con breve salita si raggiunge il maso Lazins (1772 m, trattoria; 20 minuti dalla malga). – Ritorno: si riattraversa il ruscello, e si torna al villaggio su stradina ombrosa; oppure si resta sul lato aperto e soleggiato, sul sentiero 24 che riconduce sul fondovalle al parcheggio (45 minuti).

Rifugio Petrarca»

Rifugio Petrarca Durata
7:00 h

Distanza
20.5km


Dislivello
1270 m

Altitudine Max
2872 m

Fra le grandiose vette delle Alpi Venoste
Itinerario
Nota importante: Il rifugio Stettiner è stato ditrutto da una valanga e ricostruito solo in parte. Al momento non vi è possibile pernottare!
Si percorre la Val Passiria, svoltando a sinistra ai bivi di San Leonardo in Passiria e Moso (segnaletica), per parcheggiare a Plan – Pfelders (1622 m). Iniziando su larghe vie pianeggianti, a destra (toccando le case di Zeppichl) o meglio a sinistra sull’altra riva del torrente, si passa al maso Lazins (1772 m, trattoria) ed alla malga Lazins (1858 m, con posto di ristoro; un’ora buona). Si svolta a destra sul sentiero 8 (trascurando il 42 e più su il 40), risalendo a zigzag l’intero erto costone roccioso fino al rifugio Petrarca all’Altissima – Stettiner Hütte (2875 m, aperto d’estate; ore 4). Si torna sulla via dell’andata.
Estate Esperienza Inverno Sentire Offerte Trovare Passiria Scoprire

Contatto

Hotel Pfeldererhof****
Famiglia Gufler
Plan 29 • 39013 Moos in Pass.
Val Passiria • Alto Adige • Italia
T & F +39 0473 646706
info@pfeldererhof.it

Previsioni meteo

MeteoVenerdì, 18.10.2019 10°C / 17°C previsioni Meteo

Newsletter

Ricevi consigli, informazioni e offerte
© 2019 Pfeldererhof P.IVA: 01474140215 CCIAA N°. 01474140215